Come arredare il bordo piscina in maniera impeccabile

casa con piscina

casa con piscinaQuando pensi alla piscina non immagini solo la vasca in cui tuffarti, ma anche a tutto il contorno: arredi e accessori che fanno la differenza, raccontano di te e rendono l’ambiente più accogliente.

Una piscina senza arredi è come una casa vuota, manca di personalità e stile. Non vorrai mica che anche la tua sia così, vero?

Ecco quindi i nostri consigli per rendere il tuo spazio piscina ancora più confortevole e piacevole, con un occhio alla sicurezza.

Parola d’ordine relax

Gli accessori che rendono subito un impianto un luogo dove le persone hanno voglia di trascorrere le giornate sono quelli dedicati al benessere.

  • Ti piace farti cullare da dolci bollicine? Ricava uno spazio in piscina dove installare un idromassaggio e fai il pieno di energia. Se hai uno spazio extra, valuta l’ipotesi di una minipiscina.
  • Per te non esiste benessere senza prima la fatica? Allora la soluzione migliore per te è il nuoto controcorrente, ti aiuterà a tenerti in forma in acqua e a ricaricare le pile.
  • Per te piscina è sinonimo di abbronzatura? Aggiungi vicino al bordo vasca una doccia solare, per una pausa rigenerante per la tua pelle.

Valorizzare ed essere ospitali

A volte per trasformare un giardino freddo e senza personalità in uno dove regnano il comfort e l’ospitalità basta davvero poco, per esempio: tavolini, sdraio, gazebo da esterno, ombrelloni, qualche vaso e pianta. Non hai che l’imbarazzo della scelta.

Il nostro suggerimento, prima di comprare alla rinfusa e senza un pensiero alle spalle, è quello di pensare allo stile della tua casa, agli arredi interni, così anche il giardino non sarà altro che un prolungamento della tua abitazione.

Proteggere senza preoccupazioni

Una piscina che accoglie è una piscina che strizza l’occhio alla sicurezza. Sei d’accordo? Se non hai ancora pensato a soluzioni per proteggere te e i tuoi cari quando siete in acqua, è arrivato il momento di rimediare.

  • Alla larga da cadute accidentali. Per evitare che qualcuno scivoli in acqua, aggiungi alla piscina una copertura di sicurezza: è come mettere un pavimento sul pelo dell’acqua, nel quale le persone potranno camminare comodamente senza finire in vasca. Usala sempre quando il tuo impianto non è in funzione.
  • Pensa all’entrata in acqua. Quali sono i modi che hanno le persone per accedere alla tua piscina? Fai in modo che tutti gli ingressi siano antiscivolo e antisdrucciolo, che siano facili da usare e non implichino troppi sforzi (per esempio se ci sono degli anziani in casa). Inserisci una scaletta in acciaio e, se sei in fase di progettazione dell’impianto, ipotizza un’entrata a gradoni o a spiaggia.
  • L’area solarium è a prova di bambino? Anche in questo caso valgono le stesse regole che per l’ingrasso in piscina. Intorno al bordo vasca i più piccoli corrono, saltano, si tuffano. Fai in modo che possano farlo in piena sicurezza: scegli rifiniture e piastrelle ad hoc, per la tua serenità e quella di tutti.

Deciso a come arredare l’area solarium della tua piscina? Raccontacelo, non vediamo l’ora di sapere come hai organizzato il tuo spazio.