Realizzazione della piscina: tutto quello che serve sapere

realizzazione piscina

realizzazione piscina

I mesi invernali sono il periodo perfetto per pensare con calma al tuo progetto di piscina, soprattutto se la vuoi pronta e funzionante per l’estate.

Piccola o grande? Fuoriterra o interrata? Minimal o super accessoriata?

A seconda delle scelte che farai, varieranno anche le diverse attività da mettere in cantiere per una realizzazione perfetta dell’impianto. Vediamole insieme.

Quali permessi chiedere

La normativa italiana non è molto chiara in proposito e spesso cambia da regione a regione e da comune a comune.

Resta certo che per costruire un impianto interrato in casa è obbligatoria un’autorizzazione e che in caso di omissione della stessa dovranno rispondere penalmente tutti i soggetti coinvolti, proprietario, progettista e costruttore. È quindi consigliabile recarsi presso l’ufficio competente del proprio comune di residenza per informarsi al riguardo.

Ecco i documenti fondamentali per dare inizio al progetto >

Fasi di costruzione di una piscina interrata

Le nuove piscine prefabbricate a pannelli autoportanti in acciaio consentono di installare una struttura in tempi veramente rapidi e senza grandi lavori edili. Le tecniche di costruzione all’avanguardia e i materiali di prima scelta, assicurano, poi, una grande resistenza all’usura e un risultato di grande impatto estetico.

Approfondisci l’argomento >

Quanto tempo serve

Le piscine interrate consentono un montaggio facile e rapido. Grazie ai pannelli prefabbricati, che vengono precedentemente costruiti e collaudati, è possibile installare la struttura anche in soli 20 giorni (la durata di un cantiere può variare sensibilmente in base alle condizioni meteorologiche).

I materiali vengono sottoposti a numerosi test e sono garantiti per un lungo periodo. L’acciaio, infatti, assicura un’ottima tenuta alle pressioni del terreno e il sottile rivestimento in zinco, di cui ogni pannello è dotato, serve a migliorarne la resistenza contro l’azione degli agenti chimici e atmosferici. Una struttura, quindi, molto versatile che offre ampia possibilità di personalizzazione per quanto riguarda forme e dimensioni e riesce a coniugare perfettamente qualità ed estetica, rispondendo a diversi tipi di esigenze.

Progetta la piscina per tempo >

Gli accessori indispensabili

Una volta realizzata la piscina è necessario dotarsi di tutti gli accessori che possono arricchirla ed essere utili ai numerosi modi di utilizzo che uno specchio d’acqua in giardino porta con sé.

La piscina è uno spazio polifunzionale: a seconda di chi la utilizza può diventare, contemporaneamente a volte, il luogo del relax, dello sport o del divertimento.

Adatta a tutte le età, la piscina può divenire, con le caratteristiche giuste, una location spettacolare per feste, aperitivi e cerimonie.

Insomma una volta costruita la piscina viene il momento di scegliere gli accessori giusti, nel frattempo ne abbiamo individuati 5 che non possono proprio mancare. 

Scopri quali sono >

Quanto costa costruire una piscina?

Oggi la piscina non è più un bene riservato ad una ristretta cerchia di persone ricche o benestanti. Nuovi materiali di costruzione e tecnologie hanno permesso di abbattere i costi di costruzione e istallazione, e di mettere sul mercato piscine a prezzi più accessibili. Il risultato? Sempre più persone decidono di installare una piscina in casa per poterne godere nei momenti di tempo libero con famigliari e amici.

Leggi il post a tema>

Bene, ora che sai tutto sulla realizzazione di una piscina, non ti resta che fare una cosa: contattare il nostro team di esperti e richiedere subito un progetto unico e personalizzato.