Piscina interrata: skimmer, sfioro o skimmer sfioratore?

piscina a sfioro

piscina a sfioro

Ogni piscina è sempre il risultato di più scelte. Se hai deciso di realizzare una piscina interrata, scegliere il sistema di circolazione dell’acqua può fare la differenza sul risultato finale. Prima di decidere, perché non prendi un po’ di tempo per approfondire caratteristiche e vantaggi dei sistemi a disposizione? 

Come funziona il sistema di circolazione dell’acqua in una piscina

Piscina e acqua cristallina sono un binomio perfetto, che nasconde un grande lavoro di progettazione, tecnologia e manutenzione costante. I sistemi di circolazione dell’acqua nelle piscine interrate sono realizzati per assicurare una circolazione efficace e continua, che tiene lontani consumi e sprechi.

Il processo di circolazione dell’acqua può essere suddiviso in 3 fasi:

  • ripresa: è la fase in cui l’acqua sporca viene raccolta e inviata al trattamento;
  • filtrazione: è la fase di purificazione dell’acqua;
  • immissione: è la fase che porta alla re-immissione dell’acqua filtrata nella piscina.

Come si diversificano i sistemi di circolazione? La differenza, quella visibile a occhio nudo, la fanno i componenti della fase di ripresa: skimmer, skimmer sfioratore o sfioro.

Come scegliere tra sfioro o skimmer?

Skimmer

Gli skimmer sono il sistema più diffuso: un numero variabile di bocchette rettangolari poste a una distanza di circa 10-15 cm dal bordo vasca hanno il compito di fare una prima filtrazione (attraverso i cestelli) e convogliare l’acqua al filtro per il trattamento di purificazione. L’installazione è semplice e la manutenzione non comporta troppo impegno, ma per funzionare bene questo sistema ha bisogno di mantenere un dislivello costante di circa 15-20 cm tra bordo vasca e linea d’acqua, visibile a occhio nudo anche a distanza.

Sfioro

L’alternativa di design è lo sfioro: l’acqua tracima il bordo, finisce nei canali laterali presenti sui lati della piscina e viene convogliata nella vasca di compenso, che ha il compito di mantenere inalterato il livello dell’acqua. L’installazione prevede dei lavori integrativi, ma a livello estetico il risultato non ha paragoni. Con un sistema a sfioro si parla infatti di “piscina infinita”, proprio perché – anche da lontano – appare come uno specchio d’acqua che si integra perfettamente nel verde.

Una via di mezzo: lo skimmer sfioratore

La differenza di spesa tra sistema a skimmer e sistema a sfioro è considerevole, ma grazie alla tecnologia oggi c’è una via di mezzo che permette di avere un risultato più vicino all’effetto “piscina infinita” dello sfioro, rimanendo nei limiti di investimento del sistema a skimmer: lo skimmer sfioratore.

Leggi l’articolo > Piscina a skimmer sfioratore: quali sono i vantaggi?

Che sia a skimmer, a sfioro o a skimmer sfioratore per noi di Cecconi una piscina in giardino vuol dire dare sempre valore alla tua casa, ai tuoi momenti liberi e soprattutto a te.