Giardino e piscina: preparali all’estate

piscina interrata

Durante l’estate, in particolar modo nelle giornate più calde, rigenerarsi con un bel tuffo in piscina è quanto di meglio si possa chiedere.

Trascorrere il proprio tempo all’esterno della tua abitazione, diventa ancora più affascinante se anche il giardino si trasformerà in una location da sogno, tra piante, fiori e arredi per rendere la piscina ancor più suggestiva.

L’estate è ormai alle porte, quindi è arrivato il momento di preparare giardino e piscina alla bella stagione, dove buona parte del tempo lo trascorrerai tra un bagno rigenerante e un sano relax.

Ecco qui seguito qualche consiglio per il giardino e la piscina.

Prepara il giardino

Sicuramente in primavera avrai già svolte tutte quelle operazioni necessarie per arrivare in questo periodo con il giardino già pronto ad accogliere amici e familiari intorno alla piscina, ma ora è giunto il momento degli ultimi accorgimenti:

  • Rasa bene l’erba in modo tale da non doverlo fare troppe volte con la piscina in funzione;
  • Controlla fiori e piante: verifica quelle esistenti e, forte dell’esperienza degli scorsi anni, valuta qualche nuovo innesto;
  • La stessa verifica va fatta per alberi e arbusti, l’ombra in giardino è da considerarsi fondamentale;
  • Predisponi l’ impianto d’irrigazione secondo gli arredi e gli accessori presenti in giardino, in modo tale da non dover fare troppa fatica;
  • Verifica lettini, gazebo e arredi vari. Ogni stagione porta con se nuove tendenze: hai controllato siti web e riviste di settore?

Passa alla piscina

Le operazioni per la piscina rientrano in tutte quelle azioni da fare all’apertura dell’impianto, per incominciare la stagione nel modo giusto.

Preliminarmente ti consigliamo di controllare la pavimentazione o le mattonelle o vialetti intorno alla piscina, in modo tale da intervenire se necessario finché la piscina è coperta.

In seguito puoi dedicarti al controllo degli impianti :

  • check up di tutte le apparecchiature elettriche e meccaniche del locale tecnico, dell’impianto di riciclo;
  • check up degli accessori istallati in piscina: idromassaggi, scalette e trampolini di cui va verificata la sicurezza
  • riattivazione dell’impianto di filtrazione e disinfezione, con particolare cura della pompa e del filtro

Infine ti puoi dedicare al controllo dell’acqua:

  • verifica tutti i parametri chimici e intervieni con gli interventi classici: prima di utilizzare la piscina si consiglia una clorazione molto forte (shock) e poi, misurati i valori dopo alcuni giorni, va effettuata la correzione del pH e del cloro.

A questo punto è tutto pronto: l’estate può incominciare!