Come proteggere la tua piscina dal freddo

aquaguard_2

In inverno non puoi abbandonare la piscina a se stessa. Per evitare faticosi lavori di manutenzione a primavera devi chiuderla e proteggerla con una copertura invernale adeguata.

La procedura d’invernaggio di una struttura richiede tempo e pazienza, ma se fatta bene ti permette di salvaguardare l’acqua e di non dover svuotare la vasca la prossima stagione. Aspetta che la temperatura sia scesa al di sotto dei 15 gradi e poi, in una bella giornata di sole, procedi così:

Pulisci le pareti e il fondo vasca

È importante eliminare ogni traccia di deposito e incrostazione per non permettere la proliferazione delle alghe e di altri microrganismi. Dato il compito gravoso, è utile chiedere una mano ad accessori professionali come i robot automatici che, una volta impostati, svolgono da soli tutto il lavoro.

Non sottovalutare la messa a riposo del locale tecnico

È il momento di pulire i filtri, le pompe e i prefiltri, di eliminare ogni traccia di sporcizia dagli skimmer o dalla canalina di sfioro. Ricordati di asciugare a fondo ogni componente e di non lasciare tracce di acqua per evitare la formazione di muffe.

Ecco a cosa serve il trattamento d’urto

La superclorazione serve ad ossidare i microrganismi che non sei riuscito ad eliminare con la pulizia del rivestimento interno. Una volta ossidati, i filtri riusciranno a trattenere anche i batteri più piccoli e ad eliminarli definitivamente. Versa quindi il disinfettante e poi accendi l’impianto di filtrazione per 24 ore. Per un risultato perfetto aggiungi un prodotto svernante che è pensato apposta per proteggere la piscina durante i mesi più freddi.

Anche gli accessori esterni vanno riposti

Un’operazione di chiusura dell’impianto fatto a regola d’arte richiede che anche gli accessori come il trampolino e la scaletta d’acciaio vengano rimossi, lavati e riposti.

Se non posizioni bene la copertura non serve a niente

Finalmente puoi posizionare la copertura invernale. Esistono diversi modelli, tutti isolanti, leggeri e resistenti, che si adattano ad ogni tipologia di piscina.

La cosa importante è assicurarsu di ancorare bene il telo al terreno in modo da non lasciar passare nemmeno una goccia di acqua piovana.

Un paio di accorgimenti

Ricordati di accendere una volta a settimana l’impianto di filtrazione e di aggiungere del prodotto svernante verso metà inverno.

Se è la prima volta che chiudi la piscina e non ti senti tanto sicuro, contattaci per ricevere maggiori informazioni.