Sicurezza in piscina: qualche consiglio

 

IMG_1692

La piscina è ideale per trascorrere momenti di tranquillità e relax in compagnia dei tuoi cari. La sicurezza, però, rappresenta un aspetto cruciale per poterti godere il divertimento che desideri. Ecco perché è buona norma seguire qualche semplice regola al fine di non correre rischi e di vivere con serenità il tuo impianto.

  1. Non fare il bagno appena dopo mangiato. Il rischio è di avere una congestione. Quindi, soprattutto se il tuo pasto non è stato esattamente uno spuntino, aspetta due ore prima di tuffarti.
  2. Stai attento agli sbalzi termici. Il repentino cambiamento tra caldo e freddo può causare abbassamenti di pressione e giramenti di testa improvvisi.
  3. Fai sempre la doccia quando entri ed esci dall’acqua. Sciacquarsi prima di un bagno è fondamentale per salvaguardare l’igiene della struttura e non portare residui di creme in acqua. Per contro lavarsi quando esci, serve a eliminare i residui di cloro dalla pelle.
  4. Utilizza le ciabatte quando cammini sul solarium, per evitare scivoloni quando le piastrelle sono bagnate.
  5. Non correre sul bordo vasca. Questo accorgimento è soprattutto per i più piccoli che sono sempre pronti a giocare nei luoghi meno indicati. Metti un limite di almeno un metro dall’impianto.

I consigli in più

Per una piscina sicura e a prova di bambino:

  • Dotati di una copertura di sicurezza, teli molto resistenti in grado di sostenere anche il peso di un adulto. Così puoi stare tranquillo anche quando non ci sei!
  • Se non sei ancora sicuro, installa un allarme perimetrale senza fili, che suona non appena qualcuno oltrepassa il suo campo d’azione.
  • Aggiungi una doccia solare, per permettere a tutti di lavarsi prima e dopo il bagno.
  • Ricordati di scegliere materiali antisdrucciolo e antiscivolo per le piastrelle del solarium, così da allontanare il pericolo di brutti scivoloni.

Con queste semplici regole i tuoi cari saranno più sicuri e tu potrai rilassarti senza preoccupazioni.