Apertura della piscina: quando farla?

IBLUE_ALTROMARE_Punta Ala_IMG_7927

Dopo il periodo invernale, in cui la piscina è stata messa a riposo, è arrivata finalmente l’ora di riaprirla. Se forse è ancora presto per il primo bagno, con le belle giornate e le temperature miti si può comunque iniziare a togliere la copertura!

Come capire quando è il momento di aprire la piscina?

Non esiste una data precisa per togliere la protezione invernale, dipende dal tempo e da quando arrivano i primi caldi. Con l’aumento delle temperature, infatti, il trattamento invernale smette di fare effetto e la copertura agisce come serra per la vasca. Alghe e batteri iniziano presto a proliferare se non intervieni con prontezza!

Ecco perché, anche se non è ancora arrivata la stagione dei bagni, è comunque ora di aprire la piscina. Infondo, con queste giornate primaverili non è bellissima da ammirare?

Quali sono i passi da seguire per l’apertura?

Prima di rimuoverlo, il telo deve essere svuotato dall’acqua piovana depositata sopra. Puoi farlo utilizzando o una pompa sommersa o un tubo da giardino. Una volta che è asciutto, procedi pure a toglierlo facendo molta attenzione che le foglie e lo sporco accumulati sulla superficie non finiscano nella vasca.

Quando la piscina è aperta, devi ricollegare l’impianto di filtrazione e ripristinare il livello dell’acqua. Se ti sei preoccupato di fare il trattamento invernale, vedrai che l’acqua è rimasta trasparente, a parte un po’ di sporco sul fondo. Basta quindi passare l’aspirafago per rimuovere la sporcizia accumulata. Mentre se non hai fatto niente prima di chiudere la piscina per la stagione fredda, è facile che troverai l’acqua torbida e non riuscirai a vedere le pareti. In questo caso, dovrai rimuovere i detriti con la spazzola.

Una volta ripulita la vasca, attiva l’impianto di filtraggio e fai un’analisi del livello di cloro e Ph. Tutti i valori devono essere ripristinati per rendere utilizzabile la piscina!

Per la prima settimana, ti conviene lasciare andare l’impianto di filtraggio tutto il giorno e fare un trattamento con un potente antialghe e battericida da versare nell’acqua e lasciare agire per 36 ore. Solo adesso la tua piscina è veramente pronta per il primo bagno!