Purificare corpo e mente con la sauna finlandese

Sauna finlandese

La sauna ha origini antiche in Finlandia dove veniva praticata più di mille anni fa. Era utilizzata per proteggersi dal freddo, una sorta di “dimora invernale” come l’etimologia della parola, anche se non sicura, svelerebbe.

Nelle prime saune, le pietre venivano poste a diretto contatto col fuoco ed una volta roventi veniva gettata su di loro acqua o neve per sprigionare vapore e quindi per aumentare la temperatura. Nella seconda metà del novecento le saune diffusero in tutt’Europa e si trasformarono in luogo e pratica per il benessere psico-fisico.

Oggi le saune classiche sono realizzate interamente in legno, preferibilmente pioppo o abete con all’interno una stufetta, che la tradizione vorrebbe a legna, con sopra grosse pietre che diffondono il calore per tutto il locale. Si usa sempre l’acqua gettata sulle pietre per alzare di diversi gradi la temperatura della stanza che normalmente oscilla fra gli 80 e i 100 gradi, mentre l’umidità è bassa, sotto il 20%.

La sauna ha il potere di rigenerare, disintossicare e purificare il corpo, la pelle, la mente. I suoi benefici sono molteplici: rilassa e dà energia allo stesso tempo, annullando gli stati di ansietà. Favorisce la perdita di liquidi, per questo è importante bere molto, specialmente dopo la seduta per reintegrare i liquidi persi, preferisci l’acqua, succhi di frutta o tisane. Devono evitare la sauna solo le persone con problemi cardiaci, polmonari o con la pressione alta, in caso di dubbio è meglio consultare prima il medico.

Le saune oggi sono ormai presenti in tutti i centri benessere, terme e in molti complessi alberghieri, ma la buona notizia è che puoi installare anche a casa tua una sauna: non ti serve molto spazio e la spesa è molto più alla portata di quanto tu possa immaginare. Pensaci, avere un piccolo centro benessere in casa per rilassarti quando ne hai bisogno, non ha prezzo.