Divertirsi in piscina: i giochi per i più piccoli

giochi in piscina

giochi in piscina

È agosto. Il caldo si fa sentire e ogni momento è buono per un tuffo in piscina. Se hai dei piccoli, poi, lo sai bene: non vedono l’ora di trasformarsi in pesciolini e nuotare, magari con i loro amichetti.

Ecco qualche gioco per divertirsi in piscina insieme ai più piccoli.

Caccia al tesoro

Scegli diversi oggetti galleggianti – palline, bicchieri di plastica, Lego, tappi di sughero… – e buttali in acqua. Al tuo via i partecipanti dovranno tuffarsi in piscina e nuotare per recuperare gli oggetti, che dovranno essere portati uno alla volta in un apposito recipiente messo a bordo piscina. Vince chi raccoglie più oggetti.

Polipo cieco

È una simpatica variante di mosca cieca, ma in acqua. Scegli un bambino che faccia il polipo, bendalo e fallo stare al centro della piscina. Al tuo via gli altri bambini si tuffano in acqua e si avvicinano. Lo scopo è che il polipo riesca a catturare gli altri senza vederli. I bambini potranno confondere il polipo con qualche schizzo d’acqua, ma senza esagerare. Se qualcuno viene catturato, il polipo si toglie la benda e passa il ruolo alla sua preda. E così via finché non ci si stufa.

Olimpiadi di tuffi

Per questo gioco devi preparare con un po’ di anticipo delle palette per i voti che dovrà avere la giuria, composta da 3 volontari (meglio se adulti, altrimenti a turno puoi farlo con i più piccoli).

Ogni giocatore dovrà esibirsi facendo il suo tuffo più bello e gli altri dovranno votare la performance. Vince chi ottiene più voti. Puoi organizzare il gioco anche dividendo i tuffi in categorie: “tuffi stravaganti”, “tuffi con più schizzi” e via dicendo, così ogni giocatore dovrà dare il via alla fantasia per ottenere più voti.

Se hai tempo prepara delle medaglie e fai la cerimonia di premiazione come alle Olimpiadi.

Strizza la spugna

Forma due squadre e metti ognuna di esse in fila indiana, in modo che siano parallele. Poni dal lato opposto della piscina due secchi, uno per squadra. Dai poi al primo componente delle due file, una spugna imbevuta d’acqua. Al tuo via, il primo giocatore dovrà nuotare (o camminare) fino al secchio e strizzare ben bene la spugna. Poi torna indietro, tocca il giocatore successivo che ricomincia. Vince chi, nel tempo prestabilito, riempie il secchio con una maggiore quantità d’acqua.

Centro!

Questo gioco va bene per tutti, grandi e piccini, servono un salvagente e dei palloncini pieni d’acqua, di colori diversi. Dovrai consegnare a ogni giocatore un set di palloncini dello stesso colore, perché si distingua da quello degli avversari. Posiziona poi il salvagente in piscina, in una posizione adatta per fare canestro.

Al via, ogni giocatore, a turno, prova a fare canestro. Vince chi fa centro il maggior numero di volte, se invece un palloncino scoppia, assegna al giocatore una penalità numerica o pensa a una serie di penitenze.

Buona estate in acqua 🙂