La copertura isotermica per la tua piscina

copertura isotermica

estiva

Coprire la piscina è importante. Sempre, non solo d’inverno.

Le coperture isotermiche sono la soluzione pratica alla riduzione dell’evaporazione, che permette di aumentare la temperatura dell’acqua, durante i periodi di utilizzo degli impianti.

Come funzionano le coperture isotermiche

Le coperture isotermiche possono essere realizzate con diversi materiali – polipropilene (PP), polietilene (PE) o polivinilcloruro (PVC): il telo, ricoprendo lo specchio d’acqua della piscina nei brevi periodi di inattività (es. in fase notturna), rallenta il processo di evaporazione dell’acqua, permettendo di conservare il calore immagazzinato durante il giorno.

I fattori che influiscono sulla percentuale di evaporazione di una piscina sono tanti: dalla tipologia (interna o esterna) alla localizzazione geografica, dal tasso di umidità all’esposizione ai venti.

Per le piscine all’aperto, sia interrate che fuori-terra, le coperture isotermiche consigliate sono quelle semitrasparenti: la ragione è il sole, ed è semplice capire il perché.

Lasciar passare la luce del sole attraverso il telo ricrea al di sotto una sorta di effetto serra: la luce continua a riscaldare l’acqua, mentre la copertura ne evita l’evaporazione.

In condizioni ideali si possono ottenere dei risultati validi (+6°/8° gradi).

Se la piscina esterna è dotata di pompa di calore, la copertura isotermica non è un accessorio superfluo: l’utilizzo combinato di entrambi può portare ad un risparmio sui consumi energetici pari al 50% – 70%.

I vantaggi delle coperture isotermiche

La riduzione dell’evaporazione e l’aumento della temperatura dell’acqua sono solo i due vantaggi principali delle coperture isotermiche.

Il loro utilizzo risulta funzionale e vantaggioso anche per:

  • Pulizia della piscina (il telo riduce il deposito di detriti sulla superficie dell’acqua e i conseguenti tempi di pulizia)
  • Frequenza dei rabbocchi (la riduzione dell’evaporazione, aiuta a conservare per più tempo il livello di acqua della piscina)
  • Diminuzione dell’utilizzo dei prodotti chimici (acqua più protetta da agenti esterni riduce l’intervento chimico per la correzione dei valori)
  • Risparmio in bolletta sul riscaldamento dell’acqua (l’uso combinato di telo e pompa di calore ottimizza i consumi energetici per il riscaldamento della piscina).

Una buona copertura isotermica può quindi fare davvero la differenza: lasciati consigliare da un esperto, contattaci subito.
Troveremo insieme la copertura isotermica più adatta per la tua piscina.