L’energia solare al servizio della piscina

occhiali da sole su bordo piscina

occhiali da sole su bordo piscina

Il sole è fonte di calore, gioia e…anche risparmio!
Sì perché l’energia pulita, gratuita e rinnovabile che scaturisce dal sole può essere utilizzata anche per il riscaldamento dell’acqua della tua piscina.
L’intervento è minimo, il risultato ottimale: scopriamo più da vicino i vantaggi di questa soluzione.

Come funziona il pannello solare

La temperatura ideale dell’acqua della piscina oscilla tra i 25° e i 29° C: in base al periodo dell’anno e alle finestre stagionali di utilizzo, il riscaldamento dell’acqua può essere supportato da sistemi ed impianti artificiali che suppliscono il processo naturale di riscaldamento dell’acqua attraverso esposizione diretta del sole.

Scambiatori di calore, riscaldatori elettrici, pompe di calore sono alcuni dei sistemi più diffusi, a cui negli ultimi anni si è aggiunta la soluzione dei pannelli solari.

Il pannello assorbe i raggi solari e riemette l’energia sottoforma di radiazione infrarossa, che viene ceduta per conduzione all’acqua che lo attraversa.

Per impianti di piccole dimensioni, che prevedono un utilizzo stagionale, sfruttando il sistema di filtrazione dell’acqua e la pressione della pompa di circolazione e inserendo un apposito by-pass, l’acqua viene fatta passare attraverso il pannello per poi rientrare in piscina riscaldata: in questi casi i pannelli più adatti sono quelli non vetrati, che hanno un basso costo di impianto ed un buon rendimento nella stagione estiva.

Per impianti di grandi dimensioni, che prevedono un utilizzo continuativo della piscina, è necessario installare una pompa dedicata che convogli l’acqua nei pannelli solari: in questi casi i pannelli più adatti sono quelli vetrati, che assicurano un rendimento costante in tutte le stagioni dell’anno.

Non solo pannelli: anche le docce possono essere…solari!

Tra gli accessori a disposizione per la personalizzazione del tuo impianto, puoi scegliere di installare a bordo vasca delle utili ed ecologiche docce solari. Il funzionamento è simile a quello dei pannelli solari: una volta effettuato il collegamento all’impianto idraulico, l’acqua viene incanalata nei serbatoi (dai 15 ai 150 litri) e dopo un paio d’ore di insolazione raggiunge la temperatura ideale che conserva fino a sera inoltrata.

Se hai scelto la via rinnovabile per la tua piscina, lasciati guidare dall’esperienza di chi – da oltre 20 anni – lavora per trasformare ogni giardino in un’oasi di natura sostenibile: contattaci per avere maggiori informazioni, il team Cecconi è pronto a darti consulenza per un restyling energetico della tua piscina.